Il francese è una delle lingue ufficiali dell’Unione Europea ed è sempre più richiesto da molti studenti italiani. La grande qualità dell’istruzione è solo uno dei motivi per cui frequentare un High School Program in Francia. Storia, cultura, arte e filosofia sono parte integrante della vita francese.

Potrai possibile scegliere tra città moderne e vibranti come Parigi, o aree più piccole dall’atmosfera familiare come la Bretagna o la Provenza, caratterizzate da una forte identità regionale. Charme e bellezza sono di casa qui in Francia!

Il sistema scolastico in Francia

In Francia esistono tre tipi di licei, generale, tecnologico e professionale, organizzati in biennio, il Collège, e triennio, il Lycée vero e proprio, per gli studenti di età compresa tra i 15 e i 18 anni. Gli anni del liceo sono denominati Seconde, Première e Terminale. Il Lycée si conclude con il Bac (Baccalauréat) inerente all’indirizzo prescelto, che corrisponde al nostro esame di maturità. Gli Exchange Students possono frequentare tutti e tre i lycées e nella maggior parte dei casi vengono inseriti nel Seconde o nel Première. L’anno scolastico inizia a settembre e termina a giugno ed è suddiviso in cinque periodi di circa sette settimane ciascuno, intervallati da un breve periodo di vacanza. Attesissime dagli studenti francesi sono le Petites Vacances, due settimane di vacanza che generalemente cadono nel mese di febbraio. Le lezioni durano 50/55 minuti e si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:30 circa.

Il piano di studio

Il primo anno del Lycée presenta un approccio allo studio più generalista, in cui si studiano discipline fondamentali come francese, storia, matematica, scienze. Gli ultimi due anni si focalizzano invece su tre ambiti disciplinari: uno di tipo generico, uno di indirizzo specifico e uno facoltativo. Gli studenti possono quindi scegliere alcune materie da seguire mentre per altre sono obbligatorie, come letteratura francese, geografia, biologia, storia, due lingue straniere, matematica.

Attività

Come in Italia, la scuola pubblica francese non offre una scelta particolarmente vasta di attività extracurricolari. Per gli studenti internazionali è comunque semplice partecipare ad attività sportive o sociali al di fuori dell’orario scolastico, magari in compagnia dei nuovi compagni di classe.