Documenti per l’espatrio

Ciascun partecipante di cittadinanza italiana deve essere in possesso di un documento personale valido per l’espatrio in corso di validità, con validità pari almeno alla durata del soggiorno se non diversamente specificato per i vari Paesi, più gli eventuali visti richiesti dal Paese di destinazione. Il documento deve essere integro in ogni sua parte, non strappato, rotto o illeggibile. Si raccomanda di provvedere in tempo utile alla verifica della validità e all’eventuale richiesta dei documenti personali.

 

DOCUMENTI RICHIESTI

Canada Passaporto + autorizzazione eTA

Cipro Carta d'identità valida per l'espatrio

Emirati Arabi Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua

Francia Carta d'identità valida per l'espatrio

Germania Carta d'identità valida per l'espatrio

Inghilterra Passaporto

Irlanda Carta d'identità valida per l'espatrio

Malta Carta d'identità valida per l'espatrio

Scozia Passaporto

Spagna Carta d'identità valida per l'espatrio

Stati Uniti Passaporto + autorizzazione ESTA

Sud Africa Passaporto con almeno 30 giorni di validità residua

 

Documenti occorrenti per gli Stati Uniti e per il Canada
Oltre al passaporto con validità pari almeno alla durata del soggiorno, tutti i partecipanti a una vacanza studio negli Stati Uniti e in Canada devono essere in possesso rispettivamente dell'autorizzazione ESTA ed eTA prima della partenza. Si raccomanda di provvedere in tempo utile alla richiesta.

Minori di 14 anni
Per viaggiare con una persona diversa dal genitore o chi ne fa le veci, i minori di nazionalità italiana fino al compimento dei 14 anni devono essere affidati ad un accompagnatore autorizzato. I genitori o chi esercita la responsabilità tutoria devono concedere l'autorizzazione richiedendo la dichiarazione di accompagnamento. Tale documento, rilasciato dalla Questura, dovrà essere consegnato in originale al proprio group leader, che lo presenterà in aeroporto sia alla partenza che al ritorno. Ulteriori informazioni su
www.poliziadistato.it, sezione Espatrio minori. Suggeriamo di indicare all'atto della compilazione della richiesta un arco temporale più ampio rispetto alle date di partenza/ritorno del soggiorno prescelto, poiché potrebbero variare di qualche giorno per cause indipendenti dalla nostra volontà (ad esempio, in conseguenza di scioperi del settore aereo).

Partecipanti di nazionalità non italiana
I partecipanti di nazionalità non italiana devono rivolgersi con largo anticipo all'Ambasciata o al Consolato del Paese di destinazione per informarsi circa i documenti necessari per l'ingresso in tale Paese e per il rilascio dell'eventuale visto.

Vaccinazione Covid-19
Ciascun partecipante deve attenersi alle disposizioni sanitarie e vaccinali emesse dal Ministero della Salute italiano e dalle autorità del Paese di destinazione. In base alle normative sanitarie in vigore al momento della stampa non è richiesto il Green Pass attestante l'avvenuta vaccinazione, salvo espressa richiesta del centro di studio. Le normative sanitarie potrebbero variare secondo l’andamento pandemico; in caso di variazioni delle informazioni riportate i partecipanti saranno tempestivamente informati.

Aggiornamento delle informazioni
Raccomandiamo di informarsi con largo anticipo presso gli uffici competenti, presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia e sul sito
www.viaggiaresicuri.it del Ministero degli Affari Esteri per aggiornamenti circa eventuali variazioni delle informazioni fornite. Heritage Study Tours non è responsabile in caso di impedimenti alla partenza derivanti da irregolarità o mancanza dei documenti necessari per l’espatrio.

Tessera sanitaria
Ciascun partecipante diretto in Paesi dell’Unione Europea deve portare con sé la Tessera Sanitaria per poter ricevere prestazioni sanitarie in caso di necessità. Eventuali spese mediche durante il soggiorno sono coperte da assicurazione entro i massimali indicati
(scopri di più). Sottoscrivendo la Garanzia Viaggio Sicuro è possibile estendere tali massimali fino a € 10.000.000 (scopri di più).